Giulio Einaudi editore

Corpo a corpo

Interviste impossibili
Copertina del libro Corpo a corpo
Corpo a corpo
Interviste impossibili
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Tredici grandi autori in un corpo a corpo impossibile e straordinario: ognuno di loro sceglie un amore lontano, un maestro, un doppio, un nemico. E gli fa un sacco di domande.

2008
I coralli
pp. 224
€ 16,00
ISBN 9788806193874
Autori vari

Il libro

Immaginate che Tex Willer esca dalle vignette, cappello in mano, esclamazioni in bocca, e che passeggi sulla terra spaesatissimo. Immaginate che incontri Gianrico Carofiglio, che da sempre lo ama. Immaginate cosa si direbbero.
Fate lo stesso esercizio altre dieci volte, pensando a dieci incontri impossibili che diventano più veri del vero. Andrea Camilleri, con la sua consueta arguzia, induce Venerdì a esprimere le sue sfrontatissime teorie su Robinson e sullo schiavismo. Piergiorgio Odifreddi, matematico impertinente, incrocia Galileo Galilei in carne e ossa, portandolo a rivivere parola per parola la sua abiura. Alessandro Baricco e Victoria Cabello intervistano in duetto telepatico Rossini.
E immaginate che Antonio Scurati confessi Garibaldi; che Carlo Lucarelli possa parlare con Edgar Allan Poe; che Walter Siti incontri Ercole, dio borgataro; che Vinicio Capossela discuta di musica con Bach; che Emma Dante s'imbatta in Polifemo; che Tommaso Pincio pungoli Kurt Cobain; che Gianmaria Testa chiacchieri con Fred Buscaglione.

Insomma, il gioco è questo: si chiede ad alcuni grandi scrittori, artisti, musicisti, intellettuali del nostro tempo di scegliere un personaggio, rovistando nel tempo lungo della Storia. Può essere un personaggio letterario o mitologico o storico o immaginario: l'importante è che ci pensino molto bene, perché deve trattarsi non di un personaggio qualsiasi, ma del loro personaggio. Di qualcuno a cui hanno delle domande da fare. E anche inventarsi le risposte diventa una forma d'interrogazione o di rispecchiamento, se ci si lascia guidare da un'ossessione, da una simmetria, dall'ironia o dalla complicità.
Un gioco nuovo che si misura con la tradizione: erano i primi anni Settanta quando la Rai rivolse lo stesso singolare invito ad alcuni dei maggiori scrittori e intellettuali italiani, tra cui Calvino, Eco, Sciascia, Manganelli, Sanguineti e - nella doppia veste di autori e registi - Sermonti e Camilleri stesso. Ne vennero fuori delle indimenticabili interviste radiofoniche, interpretate dagli stessi scrittori e dai grandi attori del tempo, raccolte poi in un volume da Bompiani nel 1975 e da Donzelli nel 2006.
Le nuove Interviste impossibili qui pubblicate sono state invece pensate per il palcoscenico, per essere recitate dal vivo in luoghi teatrali canonici o insoliti: molte sono già andate in scena con grande successo all'Auditorium Parco della Musica di Roma, per la regia di Gabriele Vacis, altre avranno una nuova e imprevedibile vita teatrale.

Alessandro Baricco e Victoria Cabello incontrano Rossini
Andrea Camilleri incontra Venerdì di Robinson Crusoe
Vinicio Capossela e Ramin Bahrami incontrano Bach
Gianrico Carofiglio incontra Tex Willer
Emma Dante incontra Polifemo
Carlo Lucarelli incontra Edgar Allan Poe
Piergiorgio Odifreddi incontra Galileo Galilei
Tommaso Pincio incontra Kurt Cobain
Antonio Scurati incontra Garibaldi
Walter Siti incontra Ercole
Gianmaria Testa incontra Fred Buscaglione
Altri libri degli autori