Giulio Einaudi editore

Organismo e libertà

Verso una biologia filosofica
Copertina del libro Organismo e libertà di Hans Jonas
Organismo e libertà
Verso una biologia filosofica
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un saggio che riconcilia materia e spirito, mondo organico e mondo psichico: in pagine che, apparse per la prima volta nel 1973, non hanno perso nulla della loro validità, la riflessione di Hans Jonas riconosce all'uomo l'unità della sua vita e la complementarità al resto del mondo.

1999
Biblioteca Einaudi
pp. XXII - 332
€ 26,00
ISBN 9788806148843
A cura di
Traduzione di

Il libro

Hans Jonas, le cui pubblicazioni nell’ambito dell’antropologia filosofica hanno offerto per decenni impulsi fondamentali alla riflessione e alla discussione internazionali, sviluppa in Organismo e libertà vita una comprensione del mondo organico che tenta di superare la cesura fra Materiale e Spirituale, diventata determinante per la filosofia e le scienze naturali a partire da Cartesio. Il mondo organico prefigura lo spirito fin dalle sue forme piú elementari, cosí come lo spirito resta parte del mondo organico anche nelle sue manifestazioni piú alte: questa è la conclusione cui pervengono analisi critica, descrizione e speculazione filosofica. Le grandi contraddizioni che l’uomo scopre in se stesso – libertà e necessità, autonomia e dipendenza, io e mondo, relazione e isolamento, vitalità creativa e mortalità – sono presenti in nuce già nelle forme piú elementari della vita, pericolosamente in bilico fra l’Essere e il Non-essere, ma anche portatrici di un intimo orizzonte di « trascendenza ». La vita, intesa nella costante alternanza fra termini contrastanti in tutti i suoi livelli di complessità, fornisce dunque all’uomo un nuovo strumento per comprendere anche se stesso, abbandonando definitivamente l’idea di una cesura metafisica fra se e il resto degli organismi.

Altri libri diHans Jonas