Giulio Einaudi editore

La Cantata dei pastori

Copertina del libro La Cantata dei pastori di Roberto De Simone
La Cantata dei pastori
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Con un attento studio della tradizione popolare e un'intelligente scelta di critiche e interpretazioni autorevoli, Roberto De Simone nel suo nuovo e prezioso lavoro ci fornisce una chiave di lettura della Cantata dei Pastori di Casimiro Ruggiero Ogone, rappresentata da piu di tre secoli nei teatri napoletani e contributo fondamentale al teatro partenopeo di tutti i tempi.

2000
Saggi
pp. L - 406
€ 19,63
ISBN 9788806156329
Illustrazioni di

Il libro

Andata in scena per la prima volta nel 1698, La Cantata dei Pastori mescola elementi derivati dalle rappresentazioni sacre, dalle ecloghe pastorali e dalle farse partenopee in un pasticcio barocco di pastori in ciocie, cacciatori in velluto rubino, pescatori in raso azzurro, demoni caprigni e irsuti di sopraccigli e barbe, draghi su carrocci, vagabondi e persino maschere comiche sospese tra Arlecchino e Pulcinella che si muovono disinvolte fra Giuseppe, Maria e il biondo Arcangelo, parlando il dialetto napoletano a Betlemme. Nata con propositi educativi La Cantata racconta le congiure di Belfagor e del suo demoniaco seguito per scongiurare la nascita del Bambino, e quindi tutti i tentativi di uccidere Giuseppe e Maria sventati di volta in volta dall’Arcangelo e da Razzullo, uno scrivano partenopeo impegnato nel censimento ma smarritosi nelle campagne. La sua povera maschera attraversa l’intera cantata a stomaco vuoto e, cercando di riempirlo almeno una volta, del tutto involontariamente, è d’aiuto alla santa coppia e diviene infine uno dei piú degni di adorare il Figlio di Dio. Questo testo teatrale dagli accenti piú comici che mistici, interpretato nei secoli da dilettanti e attori famosi, è una dinamica mistione di sacro e profano. De Simone ci introduce alla lettura e la arricchisce con parti di tradizione viva, canti, illustrazioni, interviste a pupari, restituendoci cosí in tutta la sua ricchezza lo spirito dell’opera.

Altri libri diRoberto De Simone
Altri libri diTeoria del Teatro