Giulio Einaudi editore

Opere mondo

Saggio sulla forma epica dal Faust a Cent'anni di solitudine
Copertina del libro Opere mondo di Franco Moretti
Opere mondo
Saggio sulla forma epica dal Faust a Cent'anni di solitudine
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

La «critica mondo» di Franco Moretti ci aiuta, con le sue suggestioni interdisciplinari, con le sue escursioni nella musicologia, nell'economia, nella scienza, nella retorica, a veder chiaro in quegli strani capolavori in cui è forse depositato il segreto della nostra modernità.

2003
Biblioteca Einaudi
pp. IX - 253
€ 20,00
ISBN 9788806164966

Il libro

Ci sono tantissimi libri. Ci sono tanti grandi libri. E ci sono poi alcuni libri che vogliono essere un’altra cosa: monumenti, cattedrali letterarie. Testi sacri, se possibile. È il caso di Faust e di Moby Dick, dell’Anello del Nibelungo e dei Cantos, dell’Ulisse e dell’Uomo senza qualità, di Cent’anni di solitudine. Tutti casi singoli, ha sempre sostenuto la storia letteraria: tutte eccezioni, anomalie. Ma forse, a guardarle bene, tutte opere epiche: enciclopediche, polifoniche, aperte, coltissime, stratificate, didascaliche, interminabili… Certo, è un’epica moderna: che non vuol più rappresentare una patria, ma il mondo intero: quel mondo che l’Europa ha «scoperto», sottomesso e unificato. Impresa di straordinario interesse e che stimolerà via via le grandi tecniche della polifonia e della rêverie, dell’allegoria e del Leitmotiv, dello stream of consciousness, del collage, della complessità. Impresa di straordinaria ambiguità, anche: divisa com’è tra la critica della violenza occidentale e il fascino di un disegno così grandioso. Infine impresa di straordinaria difficoltà: perché il nostro mondo è ormai forse troppo grande, e troppo complicato, per star tutto in un libro.

Altri libri diFranco Moretti