Giulio Einaudi editore

Tragici greci

Copertina del libro Tragici greci di Sofocle, Eschilo, Euripide
Tragici greci
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Agamennone, Le Coefore, Le Eumenidi, di Eschilo; Edipo re, Edipo a Colono, Antigone, di Sofocle; Alcesti, Medea, Ippolito, Baccanti, di Euripide: gli eroi del mito greco nelle piú significative tragedie dell'antichità.

2007
ET Biblioteca
pp. 636
€ 16,80
ISBN 9788806186470
A cura di

Il libro

Che cos’era il teatro tragico per i Greci? Una rappresentazione drammatica dell’esistenza, ma soprattutto la «realtà poetica» della polis. Sommi artefici della straordinaria produzione tragica furono tre poeti, Eschilo, Sofocle ed Euripide, che in modo differente interpretarono la coscienza religiosa e la gloria di cui viveva Atene, mettendo a nudo le ansie, le miserie, i dubbi del popolo greco e rappresentando tutta l’anima e lo spirito di una civiltà.

Altri libri diSofocle, Eschilo, Euripide
Altri libri diTeatro