Giulio Einaudi editore

La vita è bella

Copertina del libro La vita è bella di Roberto Benigni, Vincenzo Cerami
La vita è bella
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

La sceneggiatura, ricca come un racconto, del film scritto da Roberto Benigni e Vincenzo Cerami. Il dramma dell'Olocausto in una storia sempre in bilico tra la lacrima e il riso.

1998
Stile Libero
pp. XI - 200
€ 10,00
ISBN 9788806147419

Il libro

«Permettetemi di aprire con un effluvio di soddisfazione, che spargo su di voi con tutta la gioia possibile, perché è la prima volta che parlo di questa storia e per me è un’emozione che mi allarga il polmone, mi spacca il costato, mi sventra la costola e mi riempie il cuore tutto di un dolce sentire. È come essere incinta, la carne diventa piú bella, l’orecchio si allunga, il polpaccio fiorisce, la campanula si diverte, il malleolo si allarga, e tutto l’intrinseco del corpo va nella gioia della vita stessa, perchefare un film per un uomo è come la parte puerperale. Una storia in bilico tra la lacrima e il riso. Benigni in un campo di concentramento non è un po’ come Totò all’inferno? Ma questo è il film che mi catapulta piú di tutti quelli che ho fatto nel mondo intero, nella soddisfazione di tutte le cose create che hanno al loro interno il nostro cuore. Perché, come dicono le sacre scritture, quando la risata sgorga dalle lacrime si spalanca il cielo» (Roberto Benigni).

Altri libri diCinema