Copertina


Il romanzo IV. Temi, luoghi, eroi


2003
Grandi Opere
pp. XIV - 866
€ 85,00
ISBN 9788806152932

Indice
Chiudi

Indice
Parte prima. La lunga durata: Luiz Costa Lima, L'immaginazione e i suoi confini; Clotilde Bertoni e Massimo Fusillo, Tematica romanzesca o 'topoi' letterari di lunga durata? Sylvie Thorel-Cailleteau, La poesia della mediocrità; Michal Peled Ginsburg e Lorri G. Nandrea, La prosa del mondo; Nathalie Ferrand, Per una banca dati dei 'topoi' romanzeschi; Jan Herman e Mladen Kozul, Il romanzo legittimato, o la retorica della prefazione; Eileen Julien, Il romanzo africano: un genere 'estroverso' Parte seconda. Temi: Fredric Jameson, Esperimenti col tempo: realismo e provvidenza; Christine Planté, Deviazioni della lettera; Richard Maxwell, Manoscritti ritrovati, strane storie, metaromanzi; Peter Burke, 'L'histoire dans un genre neuf: "I promessi sposi" come storia sociale; Mieke Bal, Atti di sguardo: Proust, il romanzo e la cultura visiva; Daniele Del Giudice, Meccanica per viaggi al limite del non conosciuto; Letture. Un tema planetario: colonialismo, postcolonialismo; Letture. Il romanzo e la politica; Iconografia. Il ritratto del romanziere, di Federico Ferrari e Jean-Luc Nancy; Parte terza. Luoghi: Margaret Cohen, Il mare; Piero Boitani, La foresta; Hans Ulrich Gumbrecht, La strada; Michelle Perrot, Gli spazi del privato; Letture. Le nuove metropoli; Parte quarta, Eroi; Franco Fiorentino, Cattivi romanzeschi tra Settecento e Ottocento; Bruce Robbins, Arte, mobilità sociale, romanzo; Stefano Calabrese, Cicli, genealogie e altre forme di romanzo totale nel XIX secolo; Giorgio Ficara, Homo fictus; Alex Woloch, Per una teoria del personaggio minore; Letture. Il sacrificio dell'eroina; Letture. L'Altro; Indice delle opere.



Contributi di Luiz Costa Lima
Contributi di Clotilde Bertoni
Contributi di Massimo Fusillo
Contributi di Sylvie Thorel-Cailleteau
Contributi di Michal Peled Ginsburg
Contributi di Lorri G. Nandrea
Contributi di Nathalie Ferrand
Contributi di Jan Herman
Contributi di Mladen Kozul
Contributi di Eileen Julien
Contributi di Fredric Jameson
Contributi di Christine Planté
Contributi di Richard Maxwell
Contributi di Peter Burke
Contributi di Mieke Bal
Contributi di Daniele Del Giudice
Contributi di Margaret Cohen
Contributi di Piero Boitani
Contributi di Hans Ulrich Gumbrecht
Contributi di Michelle Perrot
Contributi di Franco Fiorentino
Contributi di Bruce Robbins
Contributi di Stefano Calabrese
Contributi di Giorgio Ficara
Contributi di Alex Woloch
A cura di Franco Moretti

Temi, luoghi, eroi: ovvero ciò che più - nel tempo e oltre la lettura - conserviamo nella memoria delle storie che ci appassionano. Dal manoscritto ritrovato alla lettera rubata, dalla strada alla foresta, da Dracula a Frankenstein a Pinocchio ad Anna Karenina, le figure che troviamo nei libri e che ci portiamo nella vita di tutti i giorni per capire il mondo e dargli un senso.

Il libro

Dopo il primo volume dedicato alla Cultura del romanzo e il terzo dedicato a Storia e geografia, il quarto volume ritorna, così come il secondo (Le forme), all¿officina della narrazione. Ancora quattro le sezioni: la prima si interroga sulla lunga durata dei temi letterari attraverso gli autori e i secoli. La seconda ne affronta i principali di petto descrivendoli e circoscrivendoli, mentre le letture si rivolgono al tema del colonialismo e della politica. La terza parte racconta poi il lungo cammino nel tempo di alcuni luoghi come la foresta di Piero Boitani che parte da Dante per arrivare a Conrad, o le metropoli che ospitano grandi romanzi e che vengono da loro raccontate. Infine, nella quarta parte, si parla dei personaggi: centro di ogni narrazione, motore o ostacolo, personaggi collettivi e importantissimi come la famiglia o individuali come il cattivo o l¿arrampicatore sociale. Le letture raccontano il sacrificio dell¿eroina che è spesso la delizia del narratore e parlano dell¿«altro», del diverso, di colui che porta ogni narrazione ai limiti della verosimiglianza e molto spesso la oltrepassa.
Il quarto volume è una prima conclusione del percorso attraverso cui ci ha condotto Franco Moretti, ma nello stesso tempo è annuncio del quinto e ultimo che sarà caratterizzato dal confronto «uno a uno» fra grandi romanzi e grandi letture.

Commenti

Non ci sono ancora commenti per questo titolo. Se vuoi, inserisci tu il primo.

scrivi il tuo commento
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG