Copertina

Philip Roth


L'umiliazione


2011
Super ET
pp. 120
€ 9,50
ISBN 9788806209032

Traduzione di Vincenzo Mantovani

Simon Axler, uno dei piú grandi autori teatrali della sua generazione, ha perso la capacità di recitare.
I suoi Falstaff e Peer Gynt e Vanja, tutti i grandi ruoli, «si sono sciolti in aria, in aria sottile», la magia è finita.
Potrà un singolare desiderio erotico consolarlo per quella vita ridotta all'osso?

Altre edizioni: L'umiliazione. 2010. eBook
L'umiliazione. 2010. Supercoralli

Il libro

Dopo le cupe meditazioni sulla mortalità e la fine in Everyman e Il fantasma esce di scena, e l'amara ironia di uno sguardo retrospettivo sulla giovinezza in Indignazione, Roth aggiunge un altro inquietante tassello all'opera dei suoi ultimi anni.

***

«Elegante e brutale... diretto e incalzante, un'allucinazione vigile e concisa che va consumata in un'unica seduta».
«Los Angeles Times»

Commenti

Non ci sono ancora commenti per questo titolo. Se vuoi, inserisci tu il primo.

scrivi il tuo commento
 
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG