Copertina

Philip Roth


Inganno


2006
ET Scrittori
pp. 152
€ 9,50
ISBN 9788806182939

Traduzione di Raul Montanari

«Questo romanzo rapido, elegante, disturbante [...] si pone all'estremo della narrativa contemporanea».

«The New York Times Book Review»

Altre edizioni: Inganno. 2012. eBook

Il libro

«Con l'amante la vita quotidiana passa in secondo piano» scrive Roth ed esibendo tutta la sua abilità di brillante osservatore della passione umana, presenta in Inganno il mondo circoscritto dell'intimità adulterina con una schiettezza che non ha eguali nella narrativa americana. Al centro di Inganno ci sono due adulteri nel loro nascondiglio. Lui è uno scrittore americano di mezza età che vive a Londra, di nome Philip, lei è una donna inglese spigliata, intelligente e colta, compromessa da un matrimonio umiliante a cui, a poco piú di trent'anni, è già quasi, a malincuore, rassegnata. L'azione del libro consiste nelle loro conversazioni, per lo piú schermaglie amorose prima e dopo aver fatto l'amore. Questo dialogo acuto, ricco, scherzoso, inquisitorio, «che si muove» come scrive Hermione Lee «su una scala di dolore che va da un furioso sconcerto a una stoica gaiezza» è quasi l'unico ingrediente di questo libro, e l'unico di cui si senta il bisogno.

Commenti

Non ci sono ancora commenti per questo titolo. Se vuoi, inserisci tu il primo.

scrivi il tuo commento
 
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG