Copertina

Peter May


L'isola dei cacciatori d'uccelli


2012
Stile libero Big
pp. 424
€ 20,00
ISBN 9788806204907

Traduzione di Anna Mioni

«Vede la sagoma scura che dondola nel buio quasi nello stesso momento in cui la sente (...) L'uomo è appeso per il collo alle travi sopra di loro, con una corda di plastica arancione sfrangiata che gli inclina il capo a un'angolazione impossibile. È grosso, nudo come un verme, con i rotoli di carne bianco-azzurra che pendono dal torace e dal fondoschiena come un completo di due taglie troppo grande».

Peter May, L'isola dei cacciatori d'uccelli

***

Per l'ambientazione magistrale e la grande potenza narrativa, il romanzo di Peter May - bestseller in Inghilterra - è stata la vera sorpresa del noir britannico.

Altre edizioni: L'isola dei cacciatori d'uccelli. 2012. eBook

Il libro

In un'isola spazzata dal vento, dura e inospitale come le rocce nere che la intrappolano, un omicidio sembra affondare le sue radici in rivalità e odi antichi. L'ispettore Fin Macleod è scappato da ragazzo dall'isola e dai suoi sanguinari, antichissimi rituali. Ora è costretto a tornare, e a fare i conti con il suo passato.

L'ispettore Fin Macleod ha appena perso un figlio e il suo matrimonio sta andando letteralmente alla deriva. Quando, per indagare su un omicidio, viene spedito sulla sua isola natia, poco piú di uno scoglio al largo delle coste scozzesi, Macleod è costretto ad accettare. Il caso è la sua ultima chance per rimettersi in gioco e uscire dal totale isolamento in cui si è autorelegato. Anche se questo significa riprecipitare nel proprio passato, negli echi di una violenza aspra e senza redenzione che ogni anno trova sfogo nel massacro sistematico delle sule, uccelli che sull'isola vengono a nidificare. E a morire.

***

«Una scrittura incredibilmente efficace, e un'atmosfera claustrofobica e vischiosa».

«The Times»

***

«Un romanzo che scandaglia perfettamente i recessi oscuri dell'animo umano. Un mistery eccezionale, di quelli che tengono incollati alle pagine».

«Irish Independent»

Commenti

Ma.Ma. 12/07/2013 11:40

Così bello da non volerlo finire... ...sarà che adoro la Scozia, sarà che ogni parola scritta da Peter May si è materializzata in colori, odori, sensazioni, sarà che la storia è accattivante, sarà che i personaggi sono descritti alla perfezione e non solo i protagonisti, sarà che certe atmosfere ti stregano la mente, ma quello che è certo è che questo libro è proprio un gran bel romanzo!


Lions 14/08/2012 21:36

Il libro più bello che ho letto nel 2012. Storia piena di colpi di scena, anche se non lo si deve considerare un vero e proprio giallo, ma un romanzo che scava l'animo di un poliziotto antieroe che dopo quasi 20 anni ritorna per un'indagine nella sua isola (nel nord della Scozia). Tra ricordi e bevute tra vecchi amici verranno a galla alcune verità che il protagonista aveva creduto di aver completamente dimenticato.


Artefatti Clod 12/08/2012 17:37

Il libro è bellissimo, si legge tutto d'un fiato e la traduzione è perfetta!! Mi piacerebbe tanto sapere quando usciranno gli altri due libri della saga... non me li vorrete mica fare leggere in lingua originale...vero??? Sto diffondendo ad amiche e amici... aspetto che anche voi facciate la vostra parte facendoli tradurre!! Grazi grazie... aspettiamo con ansia!! Clod


Ci sono 3 commenti per questo libro 1
scrivi il tuo commento
 
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG