Copertina

Daniel L. Schacter


Alla ricerca della memoria

Il cervello, la mente e il passato


2007
Biblioteca Einaudi
pp. XXIV - 396
€ 24,00
ISBN 9788806188054

Traduzione di Cristiana Mennella

Non c'è forse niente di piú importante della memoria per gli esseri umani. Senza la memoria non potremmo svolgere le piú banali azioni quotidiane, né riconoscere gli amici, leggere, parlare, costruire il nostro passato o, in definitiva, dare un senso finito al nostro modo di vivere nel mondo.

Il libro

Un signore tocca un filo elettrico scoperto: si ritrova in ospedale convinto di avere 14 anni. Osserva sorpreso sua madre, per lui improvvisamente invecchiata, e non ricorda nulla degli ultimi quarant'anni della sua vita. Un altro signore «ricorda» nitidamente una drammatica sparatoria avvenuta nella sua scuola quando era un bambino: in realtà quel giorno era in vacanza, lontano dal luogo dell'evento.
Non c'è forse niente di piú importante della memoria per gli esseri umani. Senza la memoria non potremmo svolgere le piú banali azioni quotidiane, né riconoscere gli amici, leggere, parlare, costruire il nostro passato o, in definitiva, dare un senso finito al nostro modo di vivere nel mondo.
Eppure per decenni, o per secoli, non abbiamo trovato una teoria plausibile che ci spiegasse cos'è davvero la memoria. Si tratta di immagini scolpite in qualche punto specifico del nostro cervello? O forse di files digitali, archiviati come in un computer? Niente di tutto questo. La memoria sembra essere qualcosa di piú complesso, che coinvolge porzioni specifiche del cervello ma anche il cervello nel suo insieme, attraverso un processo di ricostruzione attiva dei ricordi, che cambiano giorno per giorno. Forse siamo alle soglie di una teoria rivoluzionaria della memoria, che sta cambiando radicalmente il nostro modo di guardare dentro noi stessi. Cosí sembrano dire gli studi riportati in questo libro affascinante, ricco di storie vere, bizzarre e inquietanti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti per questo titolo. Se vuoi, inserisci tu il primo.

scrivi il tuo commento
Condividi

SEGNALA A UN AMICO
PARLA DEL LIBRO NEL TUO BLOG